FILA Disruptor 5FM00040063 II 5FM00040063 Disruptor Qualità ufficiale edd046

Converse Chuck Taylor Street Slip 659971C Regali Galore,

FILA Disruptor 5FM00040063 II 5FM00040063 Disruptor Qualità ufficiale edd046

6 luglio 2016

Superga 2750 Full Grain Pelle Full Nero S009HL0 A09 buon prezzoAsics Mexico Delegation D6L2N5050 classicoReebok Royal Glide CN2142 Qualità a buon mercatoAdidas Originals Superstar W S76147 OnlineNike Air Vapormax bianca 917963101 Molti Felici Ritorni,Nike Air Presto 848132100 Progettista,Nike Air Max 90 Essential 616730 029 616730 029 acquistare,Adidas Originals Stan Smith Reflective AQ4775 SaleClarks Desert London Nero Suede DesertLondonNeroSuede Acquistare a buon mercato Nuovo Sito ufficiale,Adidas Originals COUNTRY OG S79106 Miglior economici,Adidas Originals Crazy 1 Sock ADV Primeknit Schuh CQ1011 prezzo fondere giù,Nike Presto Fly SE Thunder Blue Light Carbon 908020403 OfferteNike Air Max 90 Essential 537384090 Dividendo Giorni,Vans Sk8 Hi Slim Zip DX VA348SLZC Genuino,New Balance 1080 gialla M 1080 GY6 Giallo fluo Grigio Bianco UomoNike AIR SCULPT TRAINER 2 W sport Donna Nero / Arancio,Under Armour Commit Trainer 1285704005 On Sale,Nike Performance AIR ZOOM ULTRAFLY da tennis outdoor Donna biancoNike Air Max BW 881981002 popular,Reebok Classics Pelle Kendrick Junior Olive Night/ Gum 000_BS7499 Compra Qualità,Adidas Originals Pro Model Uomo Basketball Nero/verde/Bold Gold,New Balance WR996MB 6243325018 spaccioNike Grandstand II AA2190400 modaConverse Chuck Taylor All Star Hi 557919C scontoAdidas Originals Seeley Court BB8588 AuthenticReebok Club C 85 Diamond BD4426 Qualità a buon mercato,Puma Suede Classic Sock 364074/03 Costoso all'ingrosso,Asics MHS Cream/ Cream D801L 0000 Vario,Nike Sock Racer Flyknit 898022700 da ginnastica gialle Giallo Uomo,Adidas Originals Nizza BZ0496 sconto,

Le tradizioni orali e corali delle valli ossolane sono custodite in un documentario sonoro firmato dall’Associazione PassAmontagne di Vogogna. “Storie di canto in Val d’Ossola” è un lavoro inedito, della durata di circa trenta minuti, realizzato all’interno del progetto “Perpendicolarte. A Vogogna tra piana e montagna”, promosso dal Comune di Vogogna e da alcune realtà culturali del territorio grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del Festival “Torino e le Alpi” 2015. Un viaggio attraverso le sonorità ossolane condotto grazie a una decina di testimoni tra i sessanta e gli ottant’anni originari della Val d’Ossola, intervistati nel corso dell’estate 2015.

Ad accompagnare gli ascoltatori, le voci degli intervistati, registrate e proposte mantenendo l’autenticità dei rumori di sottofondo e dei canti intonati qua e là dai protagonisti, e quelle di Valentina Volontè e di Lorenzo Valera. Dottoranda in sociologia all’Università di Lione e cantante la prima, giornalista radiofonico e musicista il secondo, entrambi appassionati di montagna, compongono il duo PassAmontagne, parte dell’omonima associazione italo-francese, nata nel 2012 con l’obiettivo di “passare le montagne”, tracciando, attraverso proposte nell’ambito del canto, della musica e dell’editoria, una carta di relazioni transalpine in grado di andare oltre le frontiere.


Alla base del documentario sonoro, un attento lavoro sui canti della tradizione popolare, composto da un aspetto scientifico, di ricerca etnomusicologica portata avanti sui testi, e di uno – fondamentale nell’ambito dell’oralità – esperienziale. Come spiega la Volontè, approfondendo il repertorio del duo, che spazia dalle Alpi ai Pirenei, dalle Ande ai monti della Kabilia, «i canti si possono imparare ovunque e mi è capitato di rientrare da un trekking in Val Chisone con nuove conoscenze musicali e una buona conoscenza dei canti tradizionali cileni».
«In “Storie di canto in Va d’Ossola”, siamo partiti dalle registrazioni dell’Associazione Cantarstorie di Domodossola per concentrarci sugli aspetti sociali del canto – continua Volontè -. Come, quando e dove si cantava? Cosa rappresentava il canto per i nostri vecchi? Quali emozioni suscitava?». Le interviste riportano a un’epoca in cui «se cantavi per strada non ti prendevan per matta»: il canto era un’abitudine capillare, una tendenza diffusa. «Emerge da questo lavoro un’accezione del canto come momento di incontro, spazio di convivialità e occasione di trasmissione dei vissuti – continua Volontè -. Fondamentale nelle voci degli intervistati è il ruolo dell’osteria, rappresentata come luogo di scambio e passaggio, elemento di unione degli abitanti della valle. La musica consentiva a chi cantava e a chi ascoltava di immedesimarsi con le storie narrate; subentrava allora la responsabilità di insegnare, e così tramandare ai più giovani quelle melodie e quelle vicende. È la trasmissione di un mondo, quello popolare di montagna, che avrebbe subito un duro colpo con l’esodo verso le città, il fondo valle e le fabbriche».
Il documentario non ha lo scopo di fissare un passato ormai inaccessibile; piuttosto, intende essere uno stimolo per chi oggi continua a intonare quei canti. Tant’è che il prossimo step del progetto è rivolto al presente, per restituire i contesti attuali del canto e concentrarsi sulle musiche dell’immigrazione passata o recente, dalle armonie calabresi dell’ondata migratoria degli anni Sessanta dall’Italia Meridionale verso le valli ossolane, fino alle melodie africane che, tramite i richiedenti asilo ospitati in valle, stanno entrando a far parte del repertorio orale del territorio.
FILA Disruptor 5FM00040063 II 5FM00040063 Disruptor Qualità ufficiale edd046

«Il canto fa risuonare in noi il legame con un territorio preciso, con un ricordo famigliare o con un pezzo della nostra storia – conclude Volontè -. In realtà, tutti i canti arrivano da altrove: cambiano i testi, le lingue, a volte le melodie, ma i temi si rincorrono nelle vallate, tra le regioni e le nazioni. Come un telefono senza fili, il canto popolare si sposta e si trasforma, a testimoniare che la nostra identità è meticcia, sempre in movimento».
Un estratto audio del documentario sonoro “Storie di canto in Va d’Ossola” è disponibile on line, al link e sul canale SoundCloud del duo. Per ricevere la versione integrale è possibile contattare l’Associazione PassAmontagne all’indirizzooppure incontrare di persona Valentina Volontè e Lorenzo Valera in una delle prossime esibizioni del duo, il 17 luglio 2016 al Rifugio Miryam, ai 2.050 m di altitudine della Val Vannino, e il 19 agosto in Val Formazza, presso il piano dei Camosci (2480 m s.l.m.), nell’ambito dell’edizione 2016 di “Musica in quota”.
Daria Rabbia

Nessun commento.

Nike Force 1 18 Print Td AO3978001 Prezzi stracciati,

Adidas Originals QT Vulc 2 DB1850 le migliori offerte Buy Discount,

Vans Old Skool Checkerboard VN0A38HBS3I Compra Qualità,
Dislivelli - Sede legale Via Maria Vittoria 37, 10123 Torino - Sede operativa e redazione viale Pier Andrea Mattioli 39, Dislivelli c/o Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, 10125 Torino - Tel. +39 0115647406 - Mob. +39 3888593186 - info@dislivelli.eu C.F. 97715490013 - P.I. 10190190016
Web design e sviluppo: Resonance