Puma 365477 Platform X 365477 Puma 03 miglior negozio 3a2811

NIKE JORDAN air 13 Retro Heiress AA1236520 Ordine,

Puma 365477 Platform X 365477 Puma 03 miglior negozio 3a2811

6 luglio 2016

EYTYS Mother Suede MSS fashion,Nike Air Max Flair 942236700 PrezziAdidas adiZero One Golf Uomo Golf Solar Blu/bianca/Tribe Blu,Donna Converse CHUCK TAYLOR ALL STAR II alte rame,DC TRASE TX ADYS300126VGO Miglior economici,Nike SF Air Force 1 864024 200 Discount,Puma 1948 GTX 35905605 prezzi bassi,Adidas Originals CLOUDFOAM HOOPS WINTER MID BB9912 GenuinoNIKE JORDAN air 1 retro high bg 705300022 Migliore qualità,Under Armour Curry 3 1269279289 all'ingrosso ultimo,Puma Phenom Low Satin EP 01909690002 Costoso all'ingrossoNike Flex 2018 RN AA7397010 outletConverse One Star Mid Vapor Lemon 159594C Venerdì NeroNike Blazer Mid Premium 429988604 Progettista,Nike AIR PEGAS 83 Nero / Bianco UomoAdidas Originals New York CQ2485 Acquistare,Etnies Jameson SC 4101000448425 milano,Adidas Originals harden vol 1 AH2119 Venerdì Nero,Asics Mexico 66 Vin Lo D2J4L 8502 all'ingrosso ultima esplosione dei prezzi,Adidas Originals Ultra Boost S82058 Alta Qualità,Puma Ignite Limitless Sr Netfit 19096203 outletConverse Chuck Taylor Hi Canvas Uomo Nero, gommaNew Balance ML574 D 58180160 originaleNike Jordan AJ1 Explorer XX AO1529300 milano,Adidas Originals Tubular Invader Strap BB8943 Latest,Adidas Originals ZX Flux W BY9213 Dividendo GiorniDonna Converse Ctas Selene Winter Knit Mid Nero,Converse All Star Ii Ox 555800C OrdineNike Free Run TDV Kids 834042801 milanoSuperga 2730 Cotu S00C3N0974 Pazzo,

Le tradizioni orali e corali delle valli ossolane sono custodite in un documentario sonoro firmato dall’Associazione PassAmontagne di Vogogna. “Storie di canto in Val d’Ossola” è un lavoro inedito, della durata di circa trenta minuti, realizzato all’interno del progetto “Perpendicolarte. A Vogogna tra piana e montagna”, promosso dal Comune di Vogogna e da alcune realtà culturali del territorio grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del Festival “Torino e le Alpi” 2015. Un viaggio attraverso le sonorità ossolane condotto grazie a una decina di testimoni tra i sessanta e gli ottant’anni originari della Val d’Ossola, intervistati nel corso dell’estate 2015.

Ad accompagnare gli ascoltatori, le voci degli intervistati, registrate e proposte mantenendo l’autenticità dei rumori di sottofondo e dei canti intonati qua e là dai protagonisti, e quelle di Valentina Volontè e di Lorenzo Valera. Dottoranda in sociologia all’Università di Lione e cantante la prima, giornalista radiofonico e musicista il secondo, entrambi appassionati di montagna, compongono il duo PassAmontagne, parte dell’omonima associazione italo-francese, nata nel 2012 con l’obiettivo di “passare le montagne”, tracciando, attraverso proposte nell’ambito del canto, della musica e dell’editoria, una carta di relazioni transalpine in grado di andare oltre le frontiere.


Alla base del documentario sonoro, un attento lavoro sui canti della tradizione popolare, composto da un aspetto scientifico, di ricerca etnomusicologica portata avanti sui testi, e di uno – fondamentale nell’ambito dell’oralità – esperienziale. Come spiega la Volontè, approfondendo il repertorio del duo, che spazia dalle Alpi ai Pirenei, dalle Ande ai monti della Kabilia, «i canti si possono imparare ovunque e mi è capitato di rientrare da un trekking in Val Chisone con nuove conoscenze musicali e una buona conoscenza dei canti tradizionali cileni».
«In “Storie di canto in Va d’Ossola”, siamo partiti dalle registrazioni dell’Associazione Cantarstorie di Domodossola per concentrarci sugli aspetti sociali del canto – continua Volontè -. Come, quando e dove si cantava? Cosa rappresentava il canto per i nostri vecchi? Quali emozioni suscitava?». Le interviste riportano a un’epoca in cui «se cantavi per strada non ti prendevan per matta»: il canto era un’abitudine capillare, una tendenza diffusa. «Emerge da questo lavoro un’accezione del canto come momento di incontro, spazio di convivialità e occasione di trasmissione dei vissuti – continua Volontè -. Fondamentale nelle voci degli intervistati è il ruolo dell’osteria, rappresentata come luogo di scambio e passaggio, elemento di unione degli abitanti della valle. La musica consentiva a chi cantava e a chi ascoltava di immedesimarsi con le storie narrate; subentrava allora la responsabilità di insegnare, e così tramandare ai più giovani quelle melodie e quelle vicende. È la trasmissione di un mondo, quello popolare di montagna, che avrebbe subito un duro colpo con l’esodo verso le città, il fondo valle e le fabbriche».
Il documentario non ha lo scopo di fissare un passato ormai inaccessibile; piuttosto, intende essere uno stimolo per chi oggi continua a intonare quei canti. Tant’è che il prossimo step del progetto è rivolto al presente, per restituire i contesti attuali del canto e concentrarsi sulle musiche dell’immigrazione passata o recente, dalle armonie calabresi dell’ondata migratoria degli anni Sessanta dall’Italia Meridionale verso le valli ossolane, fino alle melodie africane che, tramite i richiedenti asilo ospitati in valle, stanno entrando a far parte del repertorio orale del territorio.
Puma 365477 Platform X 365477 Puma 03 miglior negozio 3a2811

«Il canto fa risuonare in noi il legame con un territorio preciso, con un ricordo famigliare o con un pezzo della nostra storia – conclude Volontè -. In realtà, tutti i canti arrivano da altrove: cambiano i testi, le lingue, a volte le melodie, ma i temi si rincorrono nelle vallate, tra le regioni e le nazioni. Come un telefono senza fili, il canto popolare si sposta e si trasforma, a testimoniare che la nostra identità è meticcia, sempre in movimento».
Un estratto audio del documentario sonoro “Storie di canto in Va d’Ossola” è disponibile on line, al link e sul canale SoundCloud del duo. Per ricevere la versione integrale è possibile contattare l’Associazione PassAmontagne all’indirizzooppure incontrare di persona Valentina Volontè e Lorenzo Valera in una delle prossime esibizioni del duo, il 17 luglio 2016 al Rifugio Miryam, ai 2.050 m di altitudine della Val Vannino, e il 19 agosto in Val Formazza, presso il piano dei Camosci (2480 m s.l.m.), nell’ambito dell’edizione 2016 di “Musica in quota”.
Daria Rabbia

Nessun commento.

Nike Jordan Fly 89 AA4039002 new,

Nike Air Span II Rosso AH8047600 Australia,

Donna Vans Old Skool Zip Argento,
Dislivelli - Sede legale Via Maria Vittoria 37, 10123 Torino - Sede operativa e redazione viale Pier Andrea Mattioli 39, Dislivelli c/o Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, 10125 Torino - Tel. +39 0115647406 - Mob. +39 3888593186 - info@dislivelli.eu C.F. 97715490013 - P.I. 10190190016
Web design e sviluppo: Resonance